deenesfrit
HomeNotizieMessaggio per la Giornata di Preghiera e Digiuno per la Pace in Sud Sudan e Congo

Messaggio per la Giornata di Preghiera e Digiuno per la Pace in Sud Sudan e Congo

 

20180223 Messaggio di Pace PER oGGI ITA

AI POPOLI DEL SUD SUDAN E CONGO

Cari fratelli e sorelle,

Mentre preghiamo e digiuniamo per la Pace nel mondo, specialmente nei vostri paesi in cui il bisogno di Pace è più urgente, vorremmo farVi sapere che

Voi siete nella nostra mente e nei nostri cuori, non solo oggi, ma sempre, e da tutto il mondo.

Preghiamo per la Pace, nei vostri paesi, comunità, famiglie e cuori. Possiate Voi sentire la nostra solidarietà e la nostra fraternità, la stessa che Papa Francesco sta convocando: siamo un solo popolo, senza le barriere di paesi, religioni o qualsiasi differenza.

Vogliamo sostenerVi nella sofferenza e nella perserveranza che si incarna in Voi, non solo la Passione del Signore, ma anche la Resurrezione per tutti. Preghiamo per i Vostri leader, le chiese, la comunità internazionale e tutti, affinché il bene comune, la vita umana e la dignità di ciascuno e per ciascuno possano essere promossi prima di ogni altro interesse.

Vi ringraziamo per la vostra perseveranza e per la Vostra resilienza, per tutte le iniziative di Pace e riconciliazione e per la Speranza e la Fede di cui siete testimoni. Non arrendeteVi, «combattete la buona battaglia della fede» (Timoteo 6, 12). Possa ogni opportunità essere considerata seriamente per portare Guarigione, Riconciliazione e Armonia.

Stiamo anche pregando perché il Vostro bel paese possa prosperare in pace. Come ha detto Papa Francesco, «crediamo che la Pace sia possibile perché Cristo è vivo». In effetti, crediamo che «Cristo è la nostra Pace» (Efesini 2,14), e solo Lui può darci una Pace duratura e reale.

Non c’è la Quaresima senza Pasqua, non c’è Croce senza gloria. Possa il Cristo Risorto percorrere con Voi e con tutti noi in questa lunga via della croce, così che insieme possiamo testimoniare la vittoria dell’Amore sull’odio, della Vita sulla morte e della Pace sulla guerra.

La Madonna del Soccorso, Nostra Signora di Valme, interceda per tutti noi.

Da Roma,

I vostri fratelli e sorelle di diversi paesi del mondo e di diverse religioni, riuniti in preghiera il 23 febbraio 2018.